News

Bonus casa 2017, le agevolazioni previste dalla finanziaria.

Anche per il 2017 sono previsti i bonus casa. Si va dall’ecobonus all’incentivo per le ristrutturazioni. Ecco quali sono le detrazioni confermate per l’anno appena iniziato, secondo un’analisi di Mutui.it e Facile.it.

Ecobonus

Prevista una detrazione fiscale per lavori di riqualificazione energetica pari al 70/75% per i condomini e al 65% per le singole case.

Ristrutturazioni

Prorogato fino al 2017 il bonus ristrtturazioni, che consiste in una detrazione del 50% per un importo massimo di euro 96.000  delle spese (65% per gli interventi di riqualificazione energetica)

Mobili

Il bonus mobili, valido per l’acquisto di arredamento e piccoli elettrodomestici, è detraibile al 50% ed è da distribuire in dieci anni.

Alberghi

Il bonus rivolto a chi deve adibire un immobile a hotel è stato esteso fino al 2018 e dà la possibilità di detrarre il 65% delle spese in dieci anni.

Norme antisismiche

Riconfermato il bonus per l’adeguamento antisismico delle abitazioni con detrazioni, a seconda delle zone, del 50-70-80% (per un importo massimo di euro 96.000 da ripartire in 5 quote annuali)  delle spese per le case,  e del 50-75-80% per i condomini, (per un importo massimo di euro 96.000 moltiplicato per il numero delle unità immobiliari). E' prevista inoltre la possibilità di optare, in luogo della detrazione, per la cessione del corrispondente credito ai fornitori che hanno effettuato gli interventi, ovvero a soggetti privati con la possibilità di cedere successivamente tale credito.

Prima casa

Confermato e prorogato a tutto il 2017 il Fondo di garanzia per la prima casa. Confermate le agevolazioni per i mutui destinate agli under 35, sia giovani coppie che single con contratti atipici, che usufruiranno di una garanzia statale del 50% presso le banche aderenti al progetto. Tale garanzia, però, riguarderà solo la quota capitale (non gli interessi) del prestito sottoscritto per l’acquisto dell’abitazione principale, purché il suo valore non superi i 250mila euro e non rientri nelle categorie A8, A9 e A1.

Fonte: Idealista – 02.01.2017

 



01/03/2017

Consulenti immobiliari che conoscono il territorio,
solo valori.